News from 18.07.2017

Storopack prosegue nella sua crescita

Aumento del fatturato del quattro per cento rispetto all'anno precedente

Metzingen, luglio 2017. Storopack, l’esperto di imballaggi protettivi, ha chiuso l’anno 2016 con un aumento del fatturato. Lo scorso anno, il gruppo imprenditoriale con sede a Metzingen ha realizzato un volume d’affari totale di 434 milioni di euro, impiegando 2.513 collaboratori. Rispetto all'anno precedente, questo equivale a un aumento di 18 milioni di euro e a una crescita del quattro per cento ovvero del cinque per cento al netto dei tassi di cambio. Storopack, nei due rami Molding e Packaging, sviluppa soluzioni per l’imballaggio protettivo flessibili e su misura, concetti per le linee di imballaggio e le postazioni di lavoro e pezzi stampati tecnici per diversi settori.

“Siamo molto soddisfatti di come si siano sviluppati gli affari nello scorso anno, durante il quale siamo stati in grado di proseguire nella nostra crescita”, dice Hermann Reichenecker, socio amministratore di Storopack. “Complessivamente ed in particolare nelle nazioni industrializzate, sono state imballate e spedite più merci. Questo ha avuto degli impatti positivi sull’andamento aziendale. Attualmente cresciamo addirittura più rapidamente del mercato”. Europa e America settentrionale sono le regioni responsabili di circa l’85 per cento del fatturato totale. La maggior crescita del fatturato, lo scorso anno, si è registrata in America settentrionale e meridionale, rispettivamente con l’8,5 e l’8,8 per cento.

Nuova sede in Australia
All’inizio dell'anno 2016, Storopack ha rilevato il 100 per cento delle quote dello storico distributore australiano Intellipack Asia Pacific Pty Ltd. (Intellipack) di Seven Hills, presso Sydney, dove ha inaugurato la prima sede in Oceania. In precedenza, Intellipack – che da allora agisce come Storopack Australia Pty Ltd. – distribuiva con successo le linee di prodotti AIRplus® e PAPERplus® di Storopack in Australia e Nuova Zelanda e sviluppava sistemi di imballaggio integrati. “L'acquisizione, per noi, ha rappresentato un passo importante, in quanto ci ha consentito di ampliare la nostra presenza di mercato nello spazio asiatico-pacifico e di essere ancora più vicini ai nostri clienti nella regione. Il fatto di essere disponibili sul posto quali esperti è parte integrante della nostra visione aziendale”, spiega Hermann Reichenecker. Storopack gestisce attualmente 64 sedi in 18 Paesi.

Focalizzazione sulle esigenze dei clienti

Anche nell’anno finanziario in corso, Storopack si affida ai principi che hanno reso possibile la crescita registrata finora. “Il segreto del nostro successo risiede principalmente nella nostra capacità di adattamento alle esigenze dei nostri clienti”, dice Hermann Reichenecker. “Che si tratti dei nuovi prodotti, come la pellicola AIRplus® Wrap, o dello sviluppo di linee di imballaggio e di concetti di postazioni di lavoro, nel ramo Packaging siamo sempre attenti all’intero processo dell’imballaggio protettivo del cliente, per ottimizzarne continuamente la produttività. Nel ramo Molding abbiamo iniziato già nel 2015 a specializzarci nei rami industriali dei nostri clienti, per poterli sostenere ancora meglio con delle fondate competenze settoriali. È una strada che intendiamo continuare a percorrere”.